21 settembre 2011

5

l'orizzonte verticale

La paura che ti blocca, la paura che vuole essere ripetuta, la paura di quell'orizzonte verticale che ti fa girare il sangue e che per fortuna ti fa pensare al contesto del luogo, dove trovarsi in tardo pomeriggio lassù a sentire il forte splendido vento che ti fa attraversare il corpo da umide e fredde nuvole.. in quel grigio che quando si apre ti fa capire quanto sei nullità.. anche quanto sei coglione se lì ti trovi con postumi alcolici al calare della sera senza attrezzature e con un temporale che sta arrivando.
Nelle mie scorribande montane ne ho fatte di incoscienze, ma lì ho avuto paura.. ho visto un limite dettato dalla paura, quell'emozione di insicurezza sorretta da me stesso, il brivido di una scelta, una paura da ripetere.

♪    Disturbed - Fear

5 .:

Inneres Auge ha detto...

la montagna penso che sia il miglior luogo per confrontarsi con i propri limiti

Dea ha detto...

la voglia di ripetere.

Dea ha detto...

.... 'naggia quanto mi mancano quei giri di commenti amichevoli e sfottevoli! ah ah!
cmq ti bacio, tutto e sempre, bastard!
ti adoro. :))

sogno ha detto...

Inneres anche un buon posto dove lasciarli :)

sogno ha detto...

Dea i commenti cezzeggevoli non sono per me in questo periodo.. è già tanto se posto postdatando nel tempo.. ;)

 

© dream.... WRONG
Revolution Elements by Blozard. Original WP theme by Jason Schuller | Distributed by Deluxe Templates